USCITA ALUNNI PLESSO VIA ROVETTA:

 

Le classi prime e seconde escono da Via Prati mentre le terze, le quarte e le quinte escono da Via Rovetta.


Progetto Continuità "Invito alla Scienza"

Il Progetto coinvolge gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria di Via Rovetta e  e le classi II E e III E  della Scuola Secondaria di 1° G.B.Vico.

La costruzione del Progetto nasce dalla necessità  di attivare negli studenti  modalità relazionali positive offrendo loro la possibilità di impegnarsi in attività di gruppo, di collaborare, di confrontarsi e di aiutarsi reciprocamente.


" Ovunque siamo teniamoci per mano" è l'idea comune che ha unito le nostre coscienze nello sforzo di riempire di significato la parola PACE. Così è cominciato nell'anno 2000 il nostro progetto unitario con lo scopo di dare un'anima alla nostra scuola di via Rovetta. Nacque così il primo calendario " LA PACE ... VERRA?". Questi dieci anni, caratterizzati da uno sforzo costante e continuo , a volte difficile e faticoso, ci hanno permesso di raccogliere le competenze professionali , le opportunità offerte dall'ambiente, le risorse umane sia come alunni che come famiglie, per creare un'identità nella cultura della pace. La cultura della pace è cultura della buona comunicazione che porta ad un mondo diverso basato sui valori della condivisione: mettere in comune il ragionamento, i sentimenti, la riflessione, il sentire insieme e bandire la forza prevaricatrice del forte sul debole. Nel 2010 nasce l'idea di realizzare un nuovo calendario che costituisca la memoria storica del nostro percorso ed una nuova occasione per conquistare la consapevolezza che non ci può essere PACE senza rispetto di sè stessi, del prossimo e dell'ambiente in tutte le sue accezioni. " Speranza di Pace" è il mito che ha ispirato i bambini a far propri ed a rappresentare i valori da perseguire per " tendere verso" un processo di avvicinamento all'idea di PACE. Nella " Speranza di Pace" il calendario si pone come testimone della rinnovata fiducia che la comunità ripone nell'azione della scuola per promuovere sempre l'apertura verso l'altro.

{besps}calendario{/besps}


I laboratori vengono attivati in base alla progettazione di classe

Mercoledì 6 maggio si è tenuta presso l'Istituto IPC "L. Einaudi" la manifestazione conclusiva del "Progetto per il potenziamento dello studio delle discipline scientifiche dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria superiore", realizzato con il finanziamento della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e svolto in collaborazione con l'Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Scienze Ambientali e del Polo Universitario Grossetano. Al progetto hanno preso parte gli alunni della Direzione Didattica V° Circolo, della Scuola Media "Vico-Alighieri", dell'Istituto Professionale "L. Einaudi". Ogni Istituto ha sviluppato sperimentazioni didattiche finalizzate al raggiungimento di obiettivi specifici, in particolare, per i bambini di età compresa tra i 7-10 anni si è lavorato potenziando il concetto di "sperimentazione delle scienze" per favorire l'acquisizione di competenze, linguaggio e forma mentis sperimentale. 


 

Anno Scolastico 2005-2006

"Il Comune è grato al V° Circolo per l'impegno e il lavoro collettivo, sviluppato con la produzione di elaborati che sono testimonianza di un percorso progettuale curato e approfondito da parte di docenti e alunni. Significativi i messaggi grafici dei ragazzi della II e III di Braccagni e di Via Rovetta, che partono dalla valorizzazione del verme in quanto elemento di garanzia un tempo disprezzato, per arrivare ad una concezione della terra - come ci hanno fatto capire gli alunni - in quanto generatrice dalla quale tutto nasce e prende vita, sensazione che viene trasmessa anche dall'albero della Biomacedonia "Questo percorso ideale prodegue nelle opere della VA e B di Via Rovetta con l'allegria dello spaventapasseri biologico, celebrando poi con altre opere la festosità della natura e la sua sicurezza, per concludersi nel complesso e articolato lavoro del Biosole. E' proprio a quest'opera che è andato il 1° premio, per una composizione che si presenta gradevole, modellata e armonica e che va ad esaltare lo spirito stesso di questa iniziativa, riconducendo i molteplici aspetti della vita e dei suoi prodotti alla loro matrice originaria, che è il sole."


 

PROGETTI E INIZIATIVE

La scuola ha partecipato ai progetti : 
SOCRATES 
CARREFOUR 
ECOSCHOOL conquistando la Bandiera verde 
CIA ( Confederazione Italiana Agricoltori ) 
La scuola ha partecipato al Progetto Biblioteche in Rete che coinvolge le scuole del 1°,3°, 4°Circolo e l'Istituto Magistrale. 
Ha portato avanti il progetto di educazione religiosa " Educare alla pace e convivere per star bene". 
Ha realizzato il progetto "Trinity " che prevede esami di certificazione europea per i bambini della scuola elementare.